Vantaggi e svantaggi di un antifurto filare

Vantaggi e svantaggi di un antifurto filare

Quando si sceglie un allarme per la sua casa, scopriamo che ci sono reti antifurti filari e wireless, senza fili. L’allarme cablato filare è considerato il più affidabile perché non dipende dalle onde radio o Wi-fi e non necessita di batterie per l’alimentazione. Ecco tutto ciò che devi sapere sul sistema di allarme filare.

Funzionamento antifurto filare

I sensori di rilevamento, le telecamere, i contatti magnetici contro l’ intrusione sono collegati ad un sistema centrale. La cosiddetta “centralina” è il fulcro di un sistema cablato poiché include tutte le informazioni emesse da tutti i rilevatori. È qui che viene presa la decisione di lanciare l’avviso di allarme o meno.
Grazie alla sua tecnologia, la centrale gestisce la sorveglianza e non attiverà necessariamente un allarme quando viene rilevato un movimento. In questo modo viene assicurata la sicurezza e la protezione degli abitanti contro l’intrusione, senza rischi di particolare disagio. Insomma non devono essere generati falsi allarmi ad esempio se passa un cane, gatto o uccello di fronte ad una barriera antifurto.

I vantaggi di un allarme filare

Il primo vantaggio di un sistema cablato è che è estremamente difficile o impossibile da hackerare. Il Wi-Fi o le onde radio sono molto più intercettabili. L’allarme inoltre suonerà se i fili sono tagliati. Non vi è alcun rischio di interferenze e quindi il segnale è sempre perfetto tra i sensori, i rilevatori e l’allarme centrale.

L’allarme cablato sarà anche la scelta migliore per una casa a due piani, dove un pavimento spesso potrebbe offuscare il segnale. Dato che non c’è batteria e il sistema è sempre nello stesso posto, non c’è quasi nessuna manutenzione da fornire, se non per eseguire alcuni test per assicurarsi che tutto funzioni correttamente. In una casa in costruzione, la rete cablata verrà introdotta in modo discreto e diventerà invisibile come una rete wireless.

Gli svantaggi di una rete cablata

Se è perfetto per una casa in costruzione, l’installazione è comunque più complessa per una casa già costruita. Infatti, i fili, anche se nascosti da canaline, correranno lungo le pareti e saranno molto visibili, rovinando l’ estetica generale di spazi diversi. Di solito richiederà un professionista per tutta l’implementazione. Essendo un sistema fisso diventa difficile aggiungere ulteriori elementi. Non saremo in grado di spostarlo in caso di trasloco.

Il prezzo di un allarme filare

Tutto dipende dalle dimensioni della tua casa e dal numero di sensori o sensori necessari. Generalmente è un po ‘più caro di un sistema wireless, ovviamente dipende dalla distanza da coprire con i fili elettrici. A meno di 500 € ci sono sistemi di allarme abbastanza semplici con rilevatori di movimento PIR. Per 1000 € le telecamere sono combinate con un trasmettitore di allarme telefonico che ti avverte quando non sei a casa che l’allarme si è attivato.

Per questo tipo di allarme, fino a 5 persone in famiglia possono avere il proprio codice personale per accedere. E’ abbastanza buono per le ville in affitto, quindi è possibile modificare i codici quando gli inquilini hanno lasciato casa. Per circa € 1500, avrai una telecamera integrata direttamente nel soffitto che produce un allarme in caso di intrusione nella tua casa, è sempre connesso a un trasmettitore di allarme telefonico.


Redazione Autore