Cosa vedere in Salento: 5 posti che non puoi perdere

Cosa vedere in Salento: 5 posti che non puoi perdere

Ecco cosa vedere in Salento: abbiamo raccolto 5 posti immancabili e che non puoi non visitare insieme ad amici e famiglia.

Con le belle giornate vi è venuta voglia di fare una breve vacanza per ricaricare le pile? Allora sicuramente non potete perdervi la Puglia, più precisamente il Salento. Una terra ricca di fascino, cultura, storia e buon cibo, tutta da visitare sia da soli che in compagnia.
Se avete voglia di qualche spunto, eccovi 5 località salentine rigorosamente da non perdere.

1. Otranto

È una piccola cittadina salentina, la più ad est d’Italia. Qui, potrete ammirare per primi l’alba di un nuovo giorno, così sorprendente che sarà difficile da dimenticare. Otranto, però, non è solo alba e colori ma anche tanta cultura. Potrete visitare, infatti, lo splendido centro storico caratterizzato da tantissimi ristorantini, negozi di souvenirs e pizzerie. Inoltre, addentrandosi nel centro cittadino, sarà possibile fare un salto presso la celebre Chiesa di San Pietro, chiamata così proprio perché si dice vi passò lo stesso San Pietro di ritorno a Roma dalla Palestina.

2. Gallipoli

Difficile non conoscere Gallipoli, il suo borgo ma soprattutto la sua movida. Celebre in particolar modo per la vita notturna, in realtà Gallipoli è uno splendido paese perfetto da visitare anche lontano dal caos della bella stagione. In questo caso, vi consigliamo di fare un salto al frequentatissimo Corso Roma, costellato di negozi per tutti i gusti e le tasche. Se invece volete fare un salto al mare, ci sono una molteplicità di lidi e spiagge sia per coppie che famiglie. Se amate la cultura e volete fare incetta di storia, non potrete non fare una passeggiata nel centro storico, colmo di una serie di stradine dal sapore antico, vissuto e ricco di vera e propria “salentinità”.

3. Lecce

Arriva il momento di Lecce, definita anche capoluogo del Barocco. Nella città salentina sono davvero tante le attrazioni da non perdere: si inizia dal Duomo e Castello Vescovile dove spicca tutta l’arte barocca tipica della città; tappa successiva è Piazza Sant’Oronzo, luogo di aggregazione sia di giovani che non. Girovagando tra i vari vicoli cittadini non sarà difficile imbattersi in negozi che vendono cartapesta o sculture in pietra leccese, particolarissime per la consistenza e il colore tipicamente chiaro.

4. Santa Maria di Leuca

Definita anche la punta dello Stivale, Santa Maria di Leuca vi affascinerà per il suo mare unico ed inaspettato. Potrete infatti immergervi in uno splendido mare che non sarà nient’altro che un misto tra l’Adriatico e lo Ionio. Inoltre, questa cittadina è conosciuta anche per la sua cultura: potrete, ad esempio, visitare la Chiesa del Cristo Re, contraddistinta da tre splendide navate e costruita verso fine Ottocento o il faro di Leuca, alto di più 46 metri e che emana ogni sera tre caratteristici fasci di luce, utilissimi per i naviganti in mare.

5. Porto Cesareo

Una località che si affaccia sul Mar Ionio, famosa in particolar modo per le sue spiagge e per il suo mare tipicamente cristallino. Difficile non visitare Porto Cesareo se si decide di fare un salto in Salento: questo perché, è un luogo di aggregazione sia di giovani e non, ricco di negozi, mercato del pesce, ristorantini e quant’altro. Particolarmente tranquillo nel periodo pre estivo, davvero molto affollato verso Luglio ed Agosto: per questo vi consigliamo di farci un salto nel periodo di bassa stagione, in quanto più vivibile e semplice da visitare.

Redazione Autore